mercoledì 31 maggio 2017

Savona e ATA la giunta allo sbando

http://www.savonanews.it/2017/05/31/leggi-notizia/argomenti/politica-2/articolo/savona-i-verdi-attaccano-il-centrodestra-mostra-segnali-di-sbandamento-su-ata.html

Savona e un centrodestra disdicevole

http://www.savonanews.it/2017/05/31/leggi-notizia/argomenti/politica-2/articolo/savona-la-maggioranza-abbandona-il-consiglio-comunale-il-sindaco-caprioglio-la-minoranza-usa-sin.html

raggi vergogna Roma e caos pentastellato

http://www.unita.tv/focus/m5s-bancarelle-ambulanti-salva-tredicine-roma-raggi/

Caro Toti,che ne dici?Andiamo via per la vergogna?

http://www.unita.tv/focus/vergognoso-scivolone-di-toti-paita-chieda-scusa/

Grillo e le barzellette

http://www.lastampa.it/2017/05/31/italia/politica/convengo-ms-sulla-giustizia-davigo-io-premier-non-sono-interessato-IVayKFNlHcIQQqWMoqgv9M/pagina.html

raggi vergogna e Montanari parla

http://www.huffingtonpost.it/2017/05/31/un-topo-in-campidoglio-sale-le-scale-della-lupa-ed-entra-al-pal_a_22118936/?utm_hp_ref=it-homepage

ragionare sul 11 giugno

http://www.huffingtonpost.it/milene-mucci/sulle-amministrative-il-civismo-la-politica-cappuccetto-rosso/?utm_hp_ref=it-homepage

il renzusconillo non è il sistema tedesco

http://www.huffingtonpost.it/federico-fornaro/tutti-pazzi-per-il-sistema-tedesco-il-loro-pero/?utm_hp_ref=it-homepage

Trump isola gli USA dal mondo

http://www.huffingtonpost.it/2017/05/31/donald-trump-ha-deciso-usa-fuori-dallaccordo-di-parigi-la-r_a_22119091/?utm_hp_ref=it-homepage

ILVA e il buio

http://www.huffingtonpost.it/roberto-della-seta/ilva-di-taranto-quando-in-fondo-al-tunnel-c-e-solo-il-buio/?utm_hp_ref=it-homepage

il renzusconillo avanza

http://www.huffingtonpost.it/2017/05/31/la-conferenza-dei-capigruppo-conferma-i-tempi-della-legge-eletto_a_22119277/?utm_hp_ref=it-homepage

una scuola libertaria

http://comune-info.net/2017/05/educazione-oltre-le-convenzioni-scuola-libertaria/

in campo no al razzismo

http://comune-info.net/2017/05/mondiali-rebeldi-campo-razzismo/

Messico,muri e recinti

http://comune-info.net/2017/05/la-tenuta-recintata-dai-muri/

una nuova economia

http://comune-info.net/2017/05/leconomia-insieme-patto-dellavocado/

fermare il glifosato

http://www.aiab.it/wp/glifosato-siamo-tutti-contaminati-ma-possiamo-ancora-farcela/

blue whale,ragazzi,ragazze e scuola

http://comune-info.net/2017/05/blue-whale-ragazzi-la-scuola/

glifosato e veleno

http://comune-info.net/2017/05/mamma-mia-glifosato-veleno-nel-piatto/

parte la rivoluzione

http://www.ilcambiamento.it//articoli/sei-pronto-per-fare-una-rivoluzione

lettera a un figlio

http://comune-info.net/2017/05/lettera-un-figlio-chiedi-scegli-pensa-leggi-sbaglia/

e se fossimo tutte e tutti Siriani

http://www.artribune.com/arti-visive/arte-contemporanea/2017/05/abdalla-al-omari-dipinge-trump-e-gli-altri-leader-della-terra-come-rifugiati-siriani-le-immagini/

America Latina in fiamme

http://www.gdc.ancitel.it/cultura/america-latina-in-fiamme-scontri-e-vittime-in-brasile-paraguay-venezuela-e-messico/

la manovrina del Renzusconillo


http://www.lagazzettadeglientilocali.it/manovrina-2017-prevista-per-oggi-la-fiducia-alla-camera.html?utm_term=107514+-+http%3A%2F%2Fwww.lagazzettadeglientilocali.it%2Fmanovrina-2017-prevista-per-oggi-la-fiducia-alla-camera.html&utm_campaign=Gazzetta+UO+mercoledi&utm_medium=email&utm_source=MagNews&utm_content=5520+-+3044+%282017-05-31%29

ATA verso il fallimento?




                                                                                                                      ATA DA SOLI NEL DESERTO
Da tempo ormai denunciamo la gravità della situazione dell’azienda partecipata dal comune di Savona, dei pesanti rischi occupazionali e soprattutto l’assenza di prospettive di uscita dalla crisi.
Oggi i quotidiani danno la notizia secondo cui ieri l’assessore Montaldo è comparso in consiglio comunale annunciando la gravità della situazione ed il rischio di fallimento aziendale.
Questo comportamento è inaccettabile e fa da contraltare a tutte le promesse, peraltro ribadite dalla stampa locale ,di risanamento e di presentazione di piani di riordino.
Il centrodestra locale ieri ha dato palesi segni di sbandamento e soprattutto ha dimostrato un grave malessere interno alle componenti della maggioranza a cui ormai diviene ogni giorno piu’ difficile porre rimedio nonostante gli interventi del duo Toti-Rixi.
Noi Verdi continuiamo a ripetere le nostre domande   evidenziando anche la necessità di conoscere e dibattere le linee di politica industriale aziendale ammesso che  esistano.
a)      Quando si parlerà di riduzione dei rifiuti?
b)      Quando si parlerà di riuso e della nascita di banche del riuso?
c)       Quando si parlerà di raccolta differenziata spinta e domiciliare in modo da raggiungere gli obiettivi di legge?
d)      Quando si parlerà di nuova nascita del laboratorio di educazione ambientale in modo da supportare la politica comunale in tema di rifiuti con una adeguata attività di educazione ambientale?
e)      Quando la tassa verrà effettivamente corrisposta ai consumi effettivi delle persone e delle famiglie?
f)       Quando ATA comincerà ad occuparsi direttamente del controllo degli impianti termici?
g)      Quando  ATA assumerà un ruolo in campo energetico affinche’ il Comune assuma come indispensabili gli obblighi e gli obiettivi del Patto dei Sindaci?
Questi sono solo alcuni modesti dubbi nel momento in cui dinanzi alle dichiarazioni dell’assessore al bilancio si può evidenziare un fondato timore per l’occupazione e la sorte di lavoratrici e lavoratori di ATA a cui i verdi pur nella distinzione tra ruolo politici e sindacali sono sempre stati vicini.
Infine vogliamo ribadire un antico principio: se vi sono sospetti essi devono essere denunciati alle Autorità Competenti oppure se si tratta di responsabilità politiche esse vanno evidenziate nelle sedi competenti altrimenti è inutile gridare ed evidenziare la gravità di una crisi,che da lungo tempo e praticamente da soli segnaliamo alla opinione pubblica.

Danilo Bruno

martedì 30 maggio 2017

ora tocca alla Muraro

http://www.unita.tv/focus/e-adesso-la-muraro-vuole-scendere-in-campo/

rom e razzismo a Ciampino

http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/05/30/incendio-camper-a-roma-la-vergognosa-soluzione-del-consigliere-comunale-contro-i-rom/3623271/

Trump e le leggi del barcollare

http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/05/30/russiagate-le-commissioni-dinchiesta-vogliono-sentire-lavvocato-di-trump-russi-discussero-di-ricatto-al-presidente/3623820/

disastri pentastellati romani

http://roma.repubblica.it/cronaca/2017/05/30/news/delibera_commercio_ambulante-166787840/?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P4-S1.8-T1

un indegno sconcio?

http://www.repubblica.it/politica/2017/05/30/news/direzione_pd_renzi-166825064/?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P1-S1.8-T1

scelte disastrate di un governo inesistente

http://www.lastampa.it/2017/05/30/economia/nel-futuro-dellilva-un-piano-da-mila-esuberi-i-sindacati-non-li-accetteremo-vnE89FpbSa5NxmqOoeCjsK/pagina.html

l'appello di campo progressista

http://www.huffingtonpost.it/2017/05/30/pisapia-molla-il-pd-che-vuole-le-larghe-intese-questo-paese-me_a_22116913/

il disastro ILVA

http://www.huffingtonpost.it/2017/05/30/lo-spettro-degli-esuberi-allilva-i-sindacati-sono-5-6mila-n_a_22117036/?utm_hp_ref=it-homepage

verso campo progressista

http://www.huffingtonpost.it/enrico-rossi/giunta-lora-di-un-processo-democratico-per-il-nuovo-centrosin/?utm_hp_ref=it-homepage

Bergoglio e la finanza

http://www.huffingtonpost.it/antonia-laterza/bergoglio-e-la-finanza-la-strana-natura-del-dibattito-pubblico/?utm_hp_ref=it-homepage

Renzi e deliri

http://www.huffingtonpost.it/massimo-mucchetti/quellaccelerazione-irresponsabile-di-renzi_a_22116944/?utm_hp_ref=it-homepage

il renzusconillo

http://www.huffingtonpost.it/2017/05/30/il-tedesco-non-e-la-mia-legge-ma-ce-convergenza_a_22117642/?utm_hp_ref=it-homepage

vaccini e appunti

http://comune-info.net/2017/05/due-tre-cose-intorno-alle-verita-sui-vaccini/

vignaioli e pesticidi

http://comune-info.net/2017/05/vignaioli-in-scafandri-bianchi-pesticidi/

ecco il ceta

http://www.ilcambiamento.it//articoli/e-il-ceta-ci-passa-sotto-il-naso

frutta nelle scuole

http://comune-info.net/2017/05/frutta-nelle-scuole-di-stagione-bio-e-gratis-a-scuola/

un convegno


le parole e altri ,altre

http://comune-info.net/2017/05/le-parole-gli-altri-dentro/

purtroppo Gentiloni e Minniti non scherzano

http://www.criticaliberale.it/news/236722

ma Renzi cosa ha capito?

http://www.criticaliberale.it/news/236737

siamo tutte e tutti migranti

http://www.slowfood.it/paradosso-dellindustria-alimentare-globale-spinge-allemigrazione/

sul land grabbing

http://www.slowfood.it/land-grabbing-europa-specula-sui-contadini/

la Cina e la rotta

http://www.slowfood.it/inquinamento-agricoltura-la-cina-inverte-la-rotta/

agricoltura e occupazione per cambiare politica

http://www.slowfood.it/agricoltura-loccupazione-non-basta-redditi-non-crescono/

no CETA no

http://www.slowfood.it/valanga-tweet-dire-no-al-ceta/

E' tempo di agire

http://www.slowfood.it/il-tempo-di-agire-per-tutti-noi-e-ora/

uno sguardo dall'Africa


https://www.fondazioneslowfood.com/it/lafrica-ci-riguarda/

lunedì 29 maggio 2017

no ad Alassio non si può

http://www.ivg.it/2017/05/possibile-arrivo-profughi-ad-alassio-canepa-governo-non-scarichi-sui-sindaci-un-problema-nazionale/

disastri grillini a Palermo

http://www.unita.tv/focus/m5s-palermo-bagheria-forello-tributi/

la realtà del Venezuela

http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/05/29/venezuela-golpe-con-nutella-se-vuoi-mangiarla-lancia-una-molotov/3617784/

una riflessione su Francesco a Genova

http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/05/29/papa-francesco-a-genova-nel-discorso-sugli-imprenditori-ha-detto-una-verita-granitica/3621906/

fascista,prete ma di una chiesa reazionaria

http://milano.repubblica.it/cronaca/2017/05/29/news/milano_sacerdote_saluto_romano_denunciato-166730824/?ref=RHPPBT-BH-I0-C4-P3-S1.4-T1

Macron e Putin

http://www.lastampa.it/2017/05/29/esteri/macron-vede-putin-qualsiasi-utilizzo-di-armi-chimiche-in-siria-avr-una-risposta-immediata-DFveeaY2i0s3e0oSkXwktM/pagina.html

la tragica farsa dei voucher

http://www.huffingtonpost.it/andrea-pertici/il-referendum-eluso-breve-storia-sul-ritorno-dei-voucher/?utm_hp_ref=it-homepage

parlando di J.F.K.

http://www.huffingtonpost.it/2017/05/29/cento-anni-di-jfk-il-mito-che-affascina-ancora-gli-stati-uniti_a_22114872/?utm_hp_ref=it-homepage

il renzusconillo day

http://www.huffingtonpost.it/2017/05/29/consultazioni-time-il-pd-inizia-il-giro-sulla-legge-elettorale_a_22114721/?utm_hp_ref=it-homepage

un assessore verde a Napoli

http://verdi.it/nuovo-assessore-dambroso-verdi-de-magistris/

l'osservatorio laico di critica liberale

http://www.criticaliberale.it/news/236740

2 giugno di chi ripudia la guerra

http://comune-info.net/2017/05/2-giugno-la-festa-la-nostra-sfilata/

priorità alle aree colpite dal sisma

http://comune-info.net/2017/05/dare-priorita-alle-aree-colpite-dal-sisma/

Solimano e i rischi di Savona

https://www.ivg.it/2017/05/recupero-ex-solimano-le-domande-dei-verdi-sul-progetto-presentato-arecco/

sui beni comuni con Putti sindaco di Genova

FACCIAMO IL PUNTO SUI BENI COMUNI A GENOVA

30 Maggio 2017 h. 18.00 circolo Zenzero via Torti 35

I candidati consiglieri della lista civica Chiamami Genova: Davide Ghiglione e Silvia Parodi, insieme agli esperti Mauro Solari e Vincenzo Cenzuales organizzano un incontro informativo per la cittadinanza, sulla situazione dei beni comuni a Genova, in particolare gestione di ACQUA, RIFIUTI, TRASPORTO PUBBLICO e aggiornamenti sul TERZO VALICO. 
A 6 anni dal referendum in cui gli italiani hanno votato a favore della gestione pubblica dei servizi locali e per l’abolizione del profitto dall’acqua, come stanno i beni comuni a Genova? 
Cosa è stato fatto? Cosa non si è fattto? 
Quali sono gli scenari e le prospettive? Perché si vuole privatizzare Amiu? 
Cosa ha provocato la privatizzazione del servizio idrico? 
A che punto è il terzo valico?... Tante domande su cui proveremo a ragionare insieme.

L’incontro si concluderà con un aperitivo conviviale autofinanziato per il quale chiediamo di prenotarsi.

energia rinnovabile e nostra

http://www.ilcambiamento.it//articoli/quando-l-energia-e-rinnovabile-ma-soprattutto-enostra

sul corpo delle donne

http://www.artribune.com/progettazione/moda/2017/05/la-pubblicita-di-intimissimi-indigna-le-femministe-stereotipi-bellezza-polemiche-mantova/

se lo fanno a Seoul

http://www.artribune.com/progettazione/architettura/2017/05/anche-seoul-ha-la-sua-high-line-mvrdv-rigenera-la-sopraelevata-dismessa/

Arriva il renzusconillo con la legge elettorale

http://www.studiocataldi.it/news_adn_asp/news_adn_83830.asp

l'auto del futuro senza petrolio?


http://www.regioni.it/newsletter/n-3171/del-29-05-2017/auto-del-futuro-firmato-protocollo-fca-ministero-sviluppo-e-4-regioni-16690/?utm_source=emailcampaign2970&utm_medium=phpList&utm_content=HTMLemail&utm_campaign=Regioni.it+n.+3171+-+luned%C3%AC+29+maggio+2017

domenica 28 maggio 2017

sulla Margonara

http://www.rsvn.it/rsvn/2017/05/25/settori/politica/progetto-margonara-i-verdi-pongono-domande-al-sindaco-di-savona/

Solimano e Savona

http://www.ivg.it/2017/05/aree-solimano-savona-prc-waterfront-altro-progetto-urbanistica-contrattata/

Livorno e il disastro pentastellato

http://www.unita.tv/opinioni/m5s-livorno-cattiva-amministrazione/

il nuovo premier irlandese

http://www.repubblica.it/esteri/2017/05/28/news/irlanda_giovane_gay_e_figlio_di_immigrati_indiani_l_irresistibile_ascesa_di_leo_varadkar-166641472/?ref=RHPPBT-BH-I0-C4-P3-S1.4-F4

sul lago d'Aral

http://www.repubblica.it/ambiente/2017/05/26/news/nel_deserto_dell_aral-166477364/?ref=RHPPRB-BS-I0-C4-P4-S1.4-F4

Piazza della Loggia per non dimenticare

http://www.lastampa.it/2017/05/28/italia/cronache/piazza-della-loggia-mattarella-non-dimenticare-lega-attacca-presenza-comunit-islamica-sul-palco-RdfSUejJmaA1cWDZPMxHuN/pagina.html

USA e clima

http://www.lastampa.it/2017/05/28/esteri/media-americani-trump-vuole-uscire-dallaccordo-di-parigi-sul-clima-hrgRWl6mytgInqxO2mxk8H/pagina.html

sul sistema elettorale tedesco

http://www.huffingtonpost.it/2017/05/28/convenienze-e-danni-del-sistema-elettorale-tedesco-secondo-rober_a_22113179/?utm_hp_ref=it-homepage

Trudeau ad Amatrice

http://www.huffingtonpost.it/2017/05/28/labbraccio-di-trudeau-al-sindaco-di-amatrice-e-gia-un-simbolo_a_22113396/?utm_hp_ref=it-homepage

Con Prodi e Pisapia

http://www.huffingtonpost.it/franco-monaco/i-moniti-inascoltati-di-pisapia-e-prodi-ne-inciucio-ne-neofron_a_22113277/?utm_hp_ref=it-homepage

ma in quale partito milita?

http://www.huffingtonpost.it/goffredo-bettini/la-minoranza-pd-non-stia-ferma-mentre-lavventuroso-renzi-disegn_a_22113292/?utm_hp_ref=it-homepage

il nuovo governo PD-FI-Pentastellati

http://www.huffingtonpost.it/2017/05/28/chiuse-le-votazioni-via-libera-dagli-iscritti-m5s-al-sistema-te_a_22113636/?utm_hp_ref=it-homepage

il cammino dell'Europa

http://www.huffingtonpost.it/2017/05/28/angela-merkel-aumenta-il-vantaggio-nei-sondaggi-faz-ha-pronto_a_22113319/?utm_hp_ref=it-homepage

vaccini e liberta' di scelta

http://comune-info.net/2017/05/vaccini-la-liberta-scelta/

due giugno per la pace


Difendiamo l’umanità, non i         confini
A Roma la “Festa della Repubblica che ripudia la guerra”: il 2 giugno “l’altra-parata” vedrà sflare la società civile per rendere omaggio a chi salva vite umane in mare e costruisce pace.
Il 2 giugno a Roma, mentre la parata militare sflerà lungo i Fori Imperiali, ai Giardini di Castel Sant’Angelo prenderà vita un’altra sflata, animata dalla società civile per rendere omaggio a chi salva vite umane in mare e a chi costruisce ogni giorno ponti di pace tra i popoli.
L’Altra Parata, cuore della Festa della Repubblica che ripudia la guerra, è organizzata da Un ponte per… insieme al Movimento Nonviolento e alle 6 Reti che animano la campagna “Un’altra difesa è possibile”.La “Festa della Repubblica che ripudia la guerra” prenderà avvio la mattina del 2 giugno alle 11.30 con un fashmob – “Parata d’onore per chi salva vite umane” – organizzato nei giardini di Castel Sant’Angelo, e proseguirà poi nel pomeriggio con l’assemblea “Obiettare alla guerra e fermare la strage nel Mediterraneo: strumenti e campagne per un’altra difesa possibile”, ospitata presso la sede della Società Geografca Italiana (via della Navicella 12, ore 15).
“C’è un’Italia aperta al mondo, che lavora per promuovere diritti e dignità nel nostro Paese e oltre i confni. E’ quella delle associazioni e delle ONG che si dedicano ai salvataggi in mare e all’accoglienza di chi arriva qui per fuggire alla guerra, alla miseria, o ai cambiamenti climatici” dice Martina Pignatti Morano, presidente di Un ponte per …
“Questa è l’Italia che vogliamo onorare in occasione della Festa delle Repubblica, in una parata in cui invitiamo a sflare difensori dei diritti umani, associazioni, ONG e volontari in servizio civile che si dedicano a salvataggio e accoglienza dei migranti e rifugiati”, spiega Mao Valpiana, coordinatore della Campagna Un’altra difesa è possibile che chiede il riconoscimento istituzionale della difesa civile non armata e nonviolenta con una proposta di Legge depositata alla Camera e ora all’attenzione delle Commissioni Afari Costituzionali e Difesa.
“Nonostante tagli e difcoltà in altri comparti, le spese militari in Italia sono rimaste quasi intoccate: per il 2017 si attesteranno su 23,3 miliardi di euro (in crescita del 20% rispetto al 2006) di cui 5,5 miliardi per l’acquisto di nuovi armamenti. Parallelamente un’ecatombe consumarsi nel Mediterraneo: oltre 5.000 le persone che sono morte cercando un’alternativa alla guerra, alla miseria e ai cambiamenti climatici sulle nostre coste. La guerra più vicina a noi è quella che miete vite umani ai nostri confni quando li chiudiamo”, conclude Daniele Taurino del Movimento Nonviolento.
Nella stessa giornata è in programma alla Camera dei Deputati l’ormai tradizionale incontro istituzionale con le ragazze e i ragazzi che stanno prestando la loro opera nel Servizio Civile nazionale che, ad oggi, è l’unica forma riconosciuta di difesa della Patria con modalità e mezzi non armati. Un elemento fondamentale, fn dall’inizio, della proposta di “Un’altra difesa è possibile”.
In una data simbolica come quella del 2 giugno, il mondo della pace e del volontariato ribadisce che esiste un’alternativa alla militarizzazione e alla guerra: l’altra difesa è sempre legittima perché civile, non armata e nonviolenta.
Prime adesioni: Associazione delle organizzazioni italiane di cooperazione e solidarietà internazionale (AOI), Agenzia Habeshia, Ambasciata di Pace di Foggia, Associazione per la Pace, Assopace Palestina, Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII, Baobab Experience, Beati i Costruttori di Pace, Campagna “Ero straniero”, Centro Interconfessionale per la Pace (Cipax), Centro Studi Sereno Regis, Comitato Verità e Giustizia per i Nuovi Desaparecidos, Coordinamento Comasco per la Pace, Emmaus Villafranca, Jugend Rettet Iuventa, Lunaria, Movimento internazionale della riconciliazione (MIR Italia), Osservatorio sulle Spese Militari (MILEX), Pax Christi Italia, Percorsi di pace di Casalecchio, Rainbow 4 Peace, Tavolo Enti Servizio Civile del Piemonte (TESC)

allargare lo sguardo all'orizzonte

http://comune-info.net/2017/05/allargare-lo-sguardo-oltre-lorizzonte-migranti/

gli invisibili

http://comune-info.net/2017/05/il-rione-degli-invisibili-bipiani/

sul maltrattamento degli animali

http://www.studiocataldi.it/news_adn_asp/news_adn_83811.asp

cantieri solimano

                                                                                                                    SUI CANTIERI SOLIMANO

In questi giorni pure l'assessore all'urbanistica savonese:Prof. Arecco ha avuto il suo momento di celebrità cementizia poiche',pur essendo spesso descritto come un leghista irritato dagli atteggiamenti della sindaca,che occupa spazi di competenza sua, e da posizioni apparentemente non sempre rispondenti alle promesse elettorali, ha finalmente potuto presentare il progetto di riqualificazione degli ex cantieri Solimano.
Come è prassi del centrodestra savonese l'assessore Arecco si è presentato in commissione con due progetti,che si possono riassumere in una famosa frase di Pappagone: volete le case a quattro o cinque piani previste ora nel PUC (sparpagliate) o preferite tutti i volumi concentrati i due torri (vincoli),di cui una sicuramente di quindici piani ed intorno un prato verde, un parcheggio sotterraneo da duecento posti auto e spazi coperti per la facoltà di scienze motorie?
Noi Verdi ci permettiamo come al solito di avanzare alcune domande e soprattutto alcune proposte ponendo due quesiti preliminari ovvero:
a) perche' porre il consiglio comunale dinanzi a due progetti,che prevedono sostanzialmente edificazioni senza valutare eventuali altre ipotesi?E' la solita logica del centrodestra savonese,che finge di volere la discussione democratica sulle scelte urbanistiche quando esse sono già state effettuate e al piu' possiamo limitarci a proporre il colore delle eventuali panchine?
b) Se sappiamo cosa verrà alla città nel caso delle due torri vorremmo invece capire cosa ne potrebbe venire nel caso delle singole palazzine oppure in realtà ,come al solito, la scelta è già stata fatta e la democrazia si riduce ad un fastidioso rituale per cui la variante ad un PUC appena approvato verrà disegnata dai privati interessati e il consiglio comunale diverrà la sede dell'avvallo di scelte compiute fuori dalle sedi istituzionali competenti?
Ora passiamo alla fase propositiva ponendo in primo luogo il fatto che che sicuramente sarebbe preferibile l'opzione piu' vicina possibile al minor consumo di suolo,tenendo presenti gli appartamenti vuoti in città e soprattutto la fame di spiagge e di attività connesse alla balneazione e alla nautica.
Ammesso per una volta che "qualcosa" dovrà essere costruito,ci permettiamo di chiedere:
c) perche' non prevedere una quota di alloggi in regime di social housing e per le coppie giovani?Savona sta invecchiando sempre di piu' e molte coppie sono costrette a spostarsi in altre località per i costi delle abitazioni perche' per una volta non fare una operazione sociale come quella realizzata con i palazzi sulle aree ex Balbontin di corso Ricci?
d) i parcheggi su due piani sono già stati verificati sotto il profilo della edificabilità data la vicinanza con il mare e due torrenti ? A cosa serviranno se non diventano strutture di cornice collegate con il centro tramite bus navetta e se non sono impostati in una scelta radicale a favore del sistema pubblico di trasporto su gomma e su rotaia?
e) gli spazi per il corso di laurea di scienze motorie a cosa serviranno?Perche' il corso di laurea non utilizza le strutture delle società sportive e nautiche savonesi favorendo una integrazione tra il campus e la città.? A questa domanda potrebbe rispondere anche l'attivo assessore allo sport Scaramuzza sempre pronto a replicare su qualsiasi argomento mentre lo sport savonese sta lentamente affondando nel caos dopo i tagli subiti dalla giunta di centrodestra?
Sono solo alcune domande ,che pongono ancora una volta il destino della città ed il rischio di una nuova pesante colata di cemento a cui bisognerà opporsi con grande forza.
Danilo Bruno

sabato 27 maggio 2017

dalla parte di una maternità consapevole

http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/05/27/lavoro-neomamma-licenziata-perche-gli-unici-a-difenderla-sono-i-colleghi/3617894/

padri,figli e lavoro

http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/05/27/disoccupazione-ma-e-vero-che-se-i-padri-non-vanno-in-pensione-i-figli-restano-senza-lavoro/3616272/

seguire il Portogallo

http://video.repubblica.it/mondo/docuvideo-austerity-addio-il-premier-portoghese-cosi-abbiamo-battuto-la-troika/276785/277370?video&ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P7-S1.8-T1

Francesco a lavoratrici e lavoratori

http://genova.repubblica.it/cronaca/2017/05/27/news/papa_all_ilva-166522831/?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P4-S1.8-T1

Israele in piazza per la pace

http://www.lastampa.it/2017/05/27/esteri/persone-in-piazza-a-tel-aviv-per-sostenere-la-soluzione-a-due-stati-abvAZMML3eRJeiOOnksGwI/pagina.html

G7 e nostalgia di Obama

http://www.huffingtonpost.it/alfredo-de-girolamo/taormina-non-e-washington-entrambe-pero-sentono-la-nostalgia-di/?utm_hp_ref=it-homepage

sul numero delle e dei migranti

http://www.huffingtonpost.it/roberto-sommella/quel-numero-incredibile-sui-migranti-da-far-leggere-ai-leader-de_a_22112282/?utm_hp_ref=it-homepage

Francesco da Genova a Taormina

http://www.huffingtonpost.it/enzo-fortunato/nella-cattedrale-laica-dellilva-francesco-parla-ai-grandi-del-m_a_22112319/?utm_hp_ref=it-homepage

migranti,Italia e Macron


http://www.huffingtonpost.it/2017/05/27/sui-migranti-paolo-gentiloni-trova-un-alleato-in-emmanuel-macron_a_22112601/?utm_hp_ref=it-homepage

Verdi e Villa Zanelli

http://www.savonanews.it/2017/05/27/leggi-notizia/argomenti/politica-2/articolo/villa-zanelli-le-domande-dei-verdi-savonesi.html

cambiare il clima partendo dal basso

http://comune-info.net/2017/05/partire-dal-basso-cambiare-clima/

una scuola grande come il mondo

http://comune-info.net/2017/05/una-scuola-grande-come-il-mondo-pisacane/

donne e resistenza contadina

http://comune-info.net/2017/05/donne-resistenza-contadina/

stop al glifosato

STOP GLIFOSATO
Il glifosato è un pesticida dannoso per l'ambiente e pericoloso per l'uomo, presente nel nostro cibo, nella nostra acqua e di conseguenza nei nostri corpi. Quasi un europeo su due, tra quelli che si sono sottoposti al test, avevano tracce di questa sostanza tossica nelle urine, che l'Organizzazione Mondiale della Sanità, attraverso lo IARC, ha definito “probabilmente cancerogeno” per l'uomo.
Il largo uso di prodotti chimici e pesticidi danneggia il suolo causando erosione, perdita di sostanza organica e contaminazione diffusa.

Ora abbiamo la possibilità di togliere il glifosato dal mercato europeo, attraverso un ICE (Iniziativa dei Cittadini Europei) che obbligherà la Commissione Europea ad ascoltarci.
Ma abbiamo poco tempo: a breve l'ECHA (Agenzia Chimica Europea) formalizzerà il proprio parere, con il quale scagionerà il glifosato. Un parere che non prende però in considerazione gli effetti a lungo termine, e che si basa su studi finanziati dalle stesse aziende produttrici.
In pochi mesi hanno firmato oltre 840.000 cittadini europei, ed è stata raggiunta la soglia nei 7 Paesi richiesti. Da questo momento ogni firma conta per arrivare al milione. 

Aiutaci a cancellare per sempre questa sostanza tossica dai nostri suoli
dal nostro cibo e dal nostro sangue. 
Firma per dire all'Europa #StopGlifosato, basta un click >

Verdi e Villa Zanelli di Savona

http://www.ivg.it/2017/05/futuro-villa-zanelli-le-perplessita-dei-verdi-domande-toti-caprioglio/

la dittatura dei potenti

http://comune-info.net/2017/05/la-dittatura-democratica-dei-potenti/

riprogettare i beni della mafia

http://www.artribune.com/progettazione/architettura/2017/05/architettura-ambiente-salerno-master-agrorinasce-nib/

come raccontare Moleenbek


http://www.artribune.com/arti-visive/fotografia/2017/05/una-mostra-fotografica-racconta-il-quartiere-di-molenbeek-a-bruxelles/

venerdì 26 maggio 2017

raggi vergogna e l'asfalto non funziona

http://www.unita.tv/focus/buche-roma-raggi-viale-primavera-fakenews/

Raggi vergogna e il caso Di maggio

http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/05/26/roma-superpoteri-sulle-emergenze-a-di-maggio-lo-sceriffo-dentro-ai-campi-rom/3615664/

Trump rappresenta bene l'America?

http://www.huffingtonpost.it/2017/05/26/trump-e-un-uomo-spiacevole-ma-anche-un-emblema-colui-che-ci-st_a_22110951/?utm_hp_ref=it-homepage

chi deve valutare cosa

http://www.huffingtonpost.it/giuliano-volpe/la-valutazione-la-facciano-gli-studiosi-i-visitatori-e-i-cittad_a_22110493/?utm_hp_ref=it-homepage

cosa è il compostaggio di comunità

http://www.achabgroup.it/index.php/news/entry/compostaggio-di-comunita-pronti-e-via

dal tavolo della pace di Messina al G7 da ecumenici.it


La Tenda per la Pace di Messina         scrive al G7
La Lettera che i gruppi aderenti alla Tenda della Pace di Messina hanno insieme scritto ai Capi di Stato e di Governo del G7 è stata tradotta in tutte le lingue ed inviata:
 al Governo Italiano;
 alle Ambasciate Statunitense, Canadese, Tedesca, Britannica, Francese e Giapponese in Italia;
alla Commissione Europea;
al Sindaco di Taormina;
al Sindaco di Messina.
Ecco qua il testo:
————
Spett.   Governo Italiano
Presidenza del Consiglio dei Ministri
Presidenza Italiana del G7 – 2017
Palazzo Chigi, Piazza Colonna
Roma
Egr. on. Gentiloni,
nella sua qualità di Presidente del Consiglio, in occasione della Presidenza italiana del G7, le inviamo in allegato la lettera indirizzata ai capi di Stato e di Governo impegnati al vertice di Taormina, redatta e sottoscritta dai partecipanti a “La Tenda della Pace” di Messina.

Inoltre, è possibile visionare le firme di cittadine e cittadini raccolte durante l’evento al seguente link: https://www.facebook.com/pg/Tenda-della-Pace-Messina-1728883980666945/photos/?tab=album&album_id=1978359385719402

Grazie anticipatamente. Distinti saluti.
Messina, 24 maggio 2017                                    La Tenda della Pace 2017 – Messina
LETTERA AI CAPI DI STATO E DI GOVERNO DEL G7
Taormina, 26 e 27 maggio 2017

La Tenda della Pace è un luogo, un simbolo, ma soprattutto la casa comune dove tutti insieme, noi donne e uomini di Messina, appartenenti a diverse comunità, associazioni, gruppi e movimenti, abbiamo deciso di riunirci al fine di condividere l’idea e l’impegno per la Pace.
Proveniamo da esperienze diverse di tipo politico, culturale, religioso e di variegato impegno civile. Abbiamo storie talvolta differenti, ma non per questo necessariamente in disaccordo le une con le altre. Il nostro modo di comunicare avviene attraverso l’incontro, il confronto, la preghiera, il silenzio, la “convivialità delle differenze”. Ci tiene uniti un desiderio comune di Pace, quella reale, da conquistare senza armi né guerre; senza barriere né imposizioni; senza l’uso della forza come fine primo, né l’uso del denaro come mezzo per negoziazioni politiche. Siamo, invece, per la sensibilizzazione delle coscienze e il ricorso al dialogo con tutti: tentiamo di ispirarci all’ideale della nonviolenza, secondo cui ogni forma di violenza va condannata e bloccata, ma ogni persona merita sempre una possibilità di riscatto e va rispettata nella sua dignità.
Viviamo in un mondo in cui la guerra distrugge migliaia di vite umane; in cui meno del 20% degli abitanti della Terra possiedono più dell’80% delle sue ricchezze; in cui qualche multinazionale possiede ricchezze superiori al PIL di intere nazioni; in cui gli Stati spendono sempre meno per la scuola, l’occupazione, i diritti sociali, e sempre più in una folle corsa agli armamenti; in cui l’uomo depreda e stupra il pianeta, dimenticando che gli è stato dato in prestito dalle generazioni future. Viviamo in un mondo in cui si muore di sete e di fame e migliaia di persone sono costrette a lasciare la loro terra in cerca di una vita migliore, affrontando la morte in mare o il dolore di una frontiera chiusa; in cui si alimenta il mito della sicurezza e si fa leva sulla paura delle persone per creare falsi nemici da combattere; in cui l’Impero della Finanza domina sulla Politica, nobile arte. Come si può accettare che si armino i conflitti mondiali e poi si organizzino conferenze di pace? Come si può accettare che nel mondo muoiano di fame 40.000 bambini al giorno? Vi sembra giusto tutto questo? A noi non sembra giusto. E non ci sembra che le soluzioni che di volta in volta adottano, in modo unilaterale e prepotente, gli Stati più potenti e ricchi stiano diminuendo nel mondo povertà e ingiustizia sociale, o stiano interrompendo lo spargimento di sangue. Se misurassimo, invece che il Prodotto Interno Lordo, la Felicità Interna Lorda degli Stati, troveremmo indici di felicità?
La globalizzazione non può essere l’imposizione di un modello economico e culturale unico: i popoli chiedono di autodeterminarsi, di partecipare, di lavorare dal basso, di costruire comunità con le loro diversificate culture, esigenze e visioni del mondo.
Quale parte di umanità rappresentate voi? Quale modello di mondo proponete?
Un tempo la storia la scrivevano i vincitori, adesso il mondo sta cambiando e la si scrive ogni giorno e ogni momento in ogni angolo della terra, con linguaggi differenti: e ciascuno ha diritto ad avere voce.
Non possiamo sposare la retorica con la quale si affrontano le scottanti piaghe che quotidianamente sconvolgono il mondo: guerre, violenze, povertà, atti di razzismo e sopraffazione. Alla guerra si risponde con la pace, alla violenza con il disarmo e la nonviolenza. La corsa agli armamenti e la costante ricerca di soluzioni attraverso l’uso della forza, alla fine, non porteranno da nessuna parte: semineranno solo odio e morte. Un giorno le prossime generazioni ce ne chiederanno conto. Il vorticare degli intrighi e degli interessi economico-finanziari, il possesso arbitrario dei territori e dei popoli che li abitano, le guerre, un giorno non daranno ragione a chi li governa.
Chiunque provochi o assecondi questi processi non ha nessun motivo per non fermarsi, adesso, facendo tesoro delle istanze degli ultimi. Questo chiediamo a voi: fermare quest’onda di egoismi. Investiamo la nostra spiritualità, le nostre fedi e la nostra ragione verso il comune senso del vivere civile, in pace gli uni con gli altri, nella convivialità delle differenze. Vorremmo che restasse nei vostri ricordi l’essere stati ospiti in una terra di Pace e d’accoglienza, la cui nobile storia parla di emigranti ed immigrati. Un’Isola la cui cultura è stata e sarà sempre in perenne divenire. Una terra che ha sofferto ma anche gioito, e che dinnanzi alle difficoltà non si è mai arresa e mai lo farà.
Vi esortiamo a ragionare tutti insieme, in questa provincia del Sud Europa, dove noi tentiamo di interagire secondo il semplice principio del pensare globale e agire locale. Siamo una piccola comunità, ma non per questo rinunciamo a coltivare la grande speranza che i nostri principi siano da esempio al mondo e a voi, in questo preciso momento. La povertà è figlia della disuguaglianza; la guerra, dell’intolleranza e dell’avidità.  Colmare le differenze tra il centro e le periferie del mondo, così come delle nostre città, è un obiettivo imprescindibile. E’ necessario ridare voce a chi non ha voce. E’ necessario interrompere la follia della corsa agli armamenti, riconvertire l’industria bellica, abbattere le spese militari, comprendere che la difesa non è solo quella armata e che la sicurezza si difende creando condizioni di vita più dignitose per tutti, esplorare modelli di gestione nonviolenta dei conflitti. Riflettete, “potenti” della Terra. Lasciatevi mettere in crisi da questa Sicilia, terra di incontro e di tolleranza, di comunione di culture e religioni, di sole e di mare. Ricerchiamo la Pace, quella vera, quella capace di bloccare ogni forma di sopruso e di violenza, quella che cammina di pari passo con la giustizia e con la dignità. Proviamo a realizzare una democrazia che punti a globalizzare la solidarietà, la giustizia, la sostenibilità dell’ambiente. Ogni luogo reca in sé i segni di ciò che potenzialmente può essere. Facciamo di ciò un orizzonte comune, un obiettivo obbligato e indifferibile. E’ necessario “restare umani”. Anzi, tornare umani.


La Tenda della Pace di Messina


Consulta Provinciale degli Studenti di Messina

La Comunità per lo sviluppo umano – Ahimsa

Legambiente Messina

Shanga dello Stretto

Movimento dei Focolari – Messina

Comunità di Base – Messina

Corpo Nazionale Giovani Esploratori ed Esploratrici Italiani (CNGEI) – Messina

Una famiglia per amico
Unione degli Studenti – Messina

Movimento Eucaristico Giovanile (MEG) – Messina

Piccola Comunità Nuovi Orizzonti

Italia Nostra – Messina

Segretariato Attività Ecumeniche (SAE) Messina

Centro Islamico – Messina

Parrocchia di S. Domenico – Messina

Lunaria Cooperativa Sociale

Associazione Kora – Spazio Cultura Sostenibile

Gruppo tematico “Nonviolenza, Pace, Disarmo, NoMuos”
di Cambiamo Messina dal Basso

Zero Waste SICILIA

Puli-amo Messina

Associazione Culturale Messina – Russia

Banca Etica Sicilia Nord Est

Pax Christi Catania

Cambiamo Messina dal Basso

Centro Tao – Messina

carbone ciao,ciao

http://comune-info.net/2017/05/mandiamo-pensione-carbone/

emporio di comunità

http://www.ilcambiamento.it//articoli/l-emporio-di-comunita-che-anima-bologna

la scuola e la taverna

http://comune-info.net/2017/05/la-scuola-e-finita-di-donato/

Trump spinge

http://comune-info.net/2017/05/donald-trump-popolo-spinge/

G7 di cui non si parla

http://comune-info.net/2017/05/g7-cio-cui-non-si-parla/